Stampa la tua ricetta

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

giovedì 16 febbraio 2017

Polpettine di verdure alle erbe aromatiche

POLPETTINE DI VERDURE ALLE ERBE AROMATICHE

Questa ricetta dalla preparazione un po’ lunga (ma non difficile) è un secondo piatto originale e può essere un modo diverso per far mangiare le verdure ai vostri bambini.


Ingredienti:
200 g di melanzane
200 g di zucchine
200 g di carote
200 g di pangrattato
1 uovo intero
1 tuorlo
4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
2 cucchiai di pecorino stagionato grattugiato
30 g di farina
1 spicchio d’aglio
1 rametto di menta
1 ciuffo di prezzemolo
1 rametto di timo
olio di semi di arachidi
sale e pepe

Preparazione:
Lava carote e zucchine, puliscile e tagliale a pezzetti. Lava le melanzane, sbucciale e tagliale a dadini. Lessa le zucchine per circa 5 minuti in abbondante acqua bollente salata. Sgocciolale e lessa le carote nell’acqua rimasta per circa 20 minuti. Cuoci le melanzane in una padella con un filo d’olio per 5-10 minuti e sala.

Sbatti tuorlo e uovo con una forchetta. Passa al mixer o al passaverdura, separatamente, zucchine, melanzane e carote, raccogliendo i purè ottenuti in 3 ciotole. Unisci al purè di zucchine 30 g di pangrattato, metà parmigiano, il prezzemolo lavato, asciugato e tritato e 1/3 del composto di uova, sale e pepe e mescola. Aggiungi al purè di melanzane metà del composto di uova rimasto, 30 gr. di pangrattato, il pecorino, sale, pepe e la menta lavata, asciugata e tritata con l’aglio spellato. Amalgama alle carote passate il composto di uova e il parmigiano rimasti, sale, pepe e il timo, pulito e tritato. Mescola bene. Forma le polpette.

Passale prima nella farina, poi nel pangrattato rimasto e friggile in abbondante olio di semi bollente nella padella. Asciugale su carta da cucina, sala e servile calde, decorando, a piacere, con nastri di carote e rondelle di cipollotto.

Come variante dietetica potete cuocere le polpettine nel forno a 220°c per 15 minuti su carta da forno o teglia unta, girandole a metà cottura.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi qui la tua mail per ricevere tantissime ricette