Stampa la tua ricetta

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

lunedì 22 febbraio 2016

Crostata Nutella e crema al latte... Ricetta di Concetta Palumbo

Crostata Nutella e crema al latte..cotto e mangiato. Ricetta di Concetta Palumbo

Ingredienti


Per la pasta frolla: 300 g farina 1 uovo 1 tuorlo 120 g burro buccia di limone grattugiata 80 g zucchero 1 cucchiaino lievito per dolci
 Per la crema al latte
200 ml di latte
50 gr di zucchero
20 gr di farina 00
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
250 ml di panna per dolci

Preparazione 
Stendere il panetto di pasta frolla in uno stampo 26 cm bucherellare la superficie con la forchetta
Cuocere finché diventi dorata per 20 minuti circa 160 gradi. Ancora calda spalmare Nutella. Poi far raffreddare

Preparazione Crema al latte

In una casseruola dal fondo spesso, portare ad ebollizione il latte.

Non appena il latte avrà raggiunto il punto di ebollizione, spegnere la fiamma ed aggiungere la farina, la vanillina e lo zucchero setacciato. Rimettere la crema sul fuoco e farla addensare mescolando di continua e cuocendola ancora qualche minuto. Far raffreddare la crema al latte. Nel frattempo montare la panna.

Aggiungere ora la crema di latte completamente raffreddata alla panna montata.

Mescolare delicatamente la crema al latte con un cucchiaio di legno con un movimento dal basso verso l’alto. Riporre quindi la crema in frigo fino al suo utilizzo.

Completamento ricetta

Versare  sulla Nutella la crema e completare con granella di nocciole

Porre la torta in frigo e far rassodare almeno 20 minuti.

lunedì 18 gennaio 2016

Frittini di zucchine con prosciutto

Frittini di zucchine con prosciutto
I frittini di zucchine e prosciutto sono delle gustose frittelle.
untitled
Ecco come preparare questo spuntino o contorno partendo come sempre dagli ingredienti:
4 zucchine medie
2 uova medie
40 g di farina tipo 00
un cucchiaino di bicarbonato
100 g di prosciutto crudo in fette sottili
sale e pepe q.b.
4-5 foglie di basilico
olio di oliva q.b.
Preparazione
Lavate e asciugate le zucchine, mondatele e grattugiatele non troppo finemente. Sbattete le uova in una terrina, aggiungete la farina setacciata.
Profumate con il basilico tritato, regolate di sale e pepe (ricordando la sapidità del prosciutto). Aggiungete le zucchine e amalgamate bene. Non preoccupatevi se il tutto risulterà molto asciutto e colloso, questa consistenza è indispensabile per la buona riuscita dei frittini.
Unite quindi il prosciutto tagliato a listarelle. Scaldate un filo d’olio in una padella antiaderente, versatevi 3 o 4 cucchiaiate per formare i frittini di forma circolare. Cuoceteli da entrambi i lati fino a doratura, quindi scolateli su carta assorbente.

Biscotti morbidissimi al limone


Biscotti morbidissimi al limone
Questi biscotti sono profumatissimi. Una pasta morbida, spumosa e molto delicata.
Biscotti morbidissimi al limone
Biscotti morbidissimi al limone


 Ingredienti:

- farina: 250 gr.
- burro: 100 gr.
- zucchero: 100 gr.
- uovo: 1 (piccolo)
- lievito per dolci: mezza bustina
- limoni non trattati: 1 grande (oppure 2 piccoli)
- sale: 1 pizzico
- una ciotola di zucchero a velo ed una ciotola di zucchero semolato

Preparazione:

in una ciotola di vetro raccogliete la farina, lo zucchero, il burro, l’uovo, il lievito ed un pizzico di sale
aggiungete la scorza di limone grattugiata ed il suo succo.


Il succo di limone aggiungetelo poco alla volta, mano a mano che impastate. Dovrete regolarvi voi al tatto.
L’impasto, per questo tipo di biscotti, deve essere molto morbido, ma attenzione a non esagerare col succo di limone.


Quando raggiungete questo aspetto, allora l’impasto è pronto.


Copritelo con una pellicola trasparente e riponetelo a riposare in frigo per almeno 2 ore. Un’ora sola non basta, la pasta deve diventare fredda e soda.


Riprendete l’impasto e preparate due ciotoline: una con zucchero semolato ed una con zucchero a velo.
Staccate un pezzettino di impasto.


Formate una pallina e poi rotolatela, prima nella ciotola dello zucchero semolato, e poi nella ciotola dello zucchero a velo


Disponete le palline distanziate su una teglia rivestita di carta da forno.


Infornate a forno già caldo. Cottura per 10/12 minuti a 170°/180°
Prestate massima attenzione durante la cottura. Non dovete perderli di vista. Quando cominciano ad aprirsi le crepe, e le palline si appiattiscono, allora i vostri biscotti sono pronti.

Non devono dorare, ma devono rimanere bianchi, altrimenti il succo di limone contenuto li fa diventare amarognoli. Fateli raffreddare prima di servirli

Danubio dolce alla nutella

Danubio dolce alla nutella
Danubio dolce alla nutella


  Ingredienti
farina 250 gr.
farina manitoba 250 gr.
sale 1 pizzico
zucchero 100 gr.
burro a temperatura ambiente 80 gr.
uova 2
lievito di birra 15 gr. oppure lievito disidratato
latte tiepido 200 ml.
nutella 1 barattolo medio-grande
per la copertura
uovo   1
latte 1 cucchiaio
 zucchero in granella
Procedimento

Procedimento per preparare il danubio dolce alla nutella
In un pentolino scaldate leggermente il latte, deve essere tiepido. Aggiungete al latte lo zucchero e il lievito.
In una terrina setacciate le 2 farine, mettetele in un mixer ed aggiungete le due uova ed un pizzico di sale.
Accendete il mixer ed aggiungete a filo il latte tiepido con lo zucchero e il lievito.

Otterrete un impasto molle al quale dovrete aggiungere il burro a temperatura ambiente a pezzetti.
Quando il burro si sarà incorporato all’impasto, versate l’impasto sulla spianatoia e lavoratelo con le mani fin quando non diventerà liscio ed omogeneo.

Mettete l’impasto in una ciotola leggermente infarinata a lievitare.
Per una lievitazione ottimale vi consiglio di accendere il forno a 100 C per una decina di minuti, spegnetelo, fate uscire l’eccesso di calore, poi utilizzate il calore residuo per far lievitare l’impasto.
Lasciate lievitare l’impasto per due ore circa fin quando non sarà raddoppiato di volume.

A questo punto, rendete l’impasto e dividetelo in pezzi da 35-40 gr. ciascuno.
Realizzate con ogni pezzo di impasto delle palline, allargatele e disponetevi all’interno un cucchiaino abbondante di nutella. Per rendere l’operazione più semplice, vi consiglio di mettere il barattolo di nutella per 10-15 minuti in freezer in maniera tale che la nutella sia più solida.
Chiudete bene la pallina di pasta brioche e poi disponete in un teglia ricoperta di carta forno.
Disponete le palline nella teglia lasciando 1 cm di spazio tra ognuna.

Mettete il danubio a lievitare al caldo per un’altra ora, fin quando le palline non avranno ripreso la lievitazione e si saranno tutte attaccate tra di loro.


A questo punto spennellate il danubio con un uovo sbattuto diluito con 1 cucchiaio di latte distribuite sopra lo zucchero in granella e  ed infornatelo a 180 C (forno preriscaldato) per 20-30 minuti circa.
Il danubio alla nutella sarà pronto non appena avrà assunto un bel colore ambrato in superficie.
Sfornate il danubio e toglietelo dalla teglia.

sabato 19 dicembre 2015

Tronchetto di Natale



Tronchetto di Natale



image_1.jpg


  Ingredienti

- 4 uova
- 140 g di burro
- 250 g di cioccolato fondente
- 70 g di farina
- 100 g di zucchero
- 70 g di fecola di patate
- 250 g di zucchero a velo
- 1 bicchierino di rum
- sale


 

per la guarnizione- 50 g di panna montata
- 50 g di marzapane verde

Preparazione

La ricetta in 4 mosse1) Rompete le uova e separate gli albumi dai tuorli. Montate i primi a neve ben soda e tenete da parte. Versate i tuorli in una ciotola capiente, aggiungete lo zucchero, la farina e la fecola, setacciate, e amalgamate con la frusta; quindi incorporate delicatamente anche gli albumi con 1 pizzico di sale.

2) Versate l'impasto su un foglio di alluminio imburrato, livellatelo a uno spessore di 1 cm, infornate a 200 °C e fate cuocere per circa 10 minuti. Levate e capovolgete su un panno da cucina. Eliminate il foglio di carta di alluminio, quindi,  aiutandovi con il panno, arrotolate la pasta e lasciatela riposare.

3) Fate ammorbidire il burro rimasto e lavoratelo con lo zucchero a velo e il rum; a parte fate fondere a bagnomaria il cioccolato, quindi amalgamatelo con il burro lavorato fino a ottenere una crema. Srotolate la pasta, spalmatela con metà della crema e arrotolatela nuovamente.

4) Tagliate diagonalmente le due estremità del tronchetto e ricopritelo con la crema rimasta. Stendete sottile il marzapane e ricavatene alcune foglioline che sistemerete sul tronchetto. Decorate con qualche ciuffo di panna montata,fate rassodare in frigo e servite.








Struffoli napoletani di natale

 Struffoli napoletani di natale


dolci natale,dolci,cucina,ricette,ricetta,natale,struffoli,preparazione,dolci napoletani,ricette napoletane
 Struffoli napoletani di natale
  


 Ingredienti 400 g di farina

6 uova + 1 tuorlo

200 g di miele
40 g di burro
3 arance
150 g di canditi assortiti
1/2 limone
1 dl di olio di semi
20 g di zucchero
sale

Preparazione

1) Tagliate il burro a pezzetti e fatelo ammorbidire a temperatura ambiente. Grattugiate la scorza delle arance e del  1/2 limone e tagliate a dadini molto piccoli i canditi.

239THN.jpg2) Versate la farina in una grande ciotola, aggiungete lo zucchero, un pizzico di sale, la scorza del limone, il burro   e tutte le uova.





238THN.jpg3) Lavorate gli ingredienti fino a dare all'impasto compattezza e omogeneità, quindi con le mani ricavatene tanti  bastoncini e tagliateli a pezzetti un po' più piccoli di ceci. Friggeteli nell'olio di semi caldissimo fino a  farli dorare, scolateli su carta da cucina e fateli raffreddare.


240THN.jpg4) Scaldate il miele per 5 minuti, poi a fuoco spento incorporate la scorza delle arance e i canditi. Unite gli struffoli  fritti e mescolate delicatamente per distribuire gli ingredienti in modo uniforme.

5) Versate il composto su un piano, bagnate le mani con acqua e lavoratelo modellando una montagnola a punta.
Trasferite su un piatto di portata e lasciate riposare per 1 ora prima di servire. 





Frittelle di Natale

Frittelle di Natale


Le frittelle di Natale sono delle golose zeppoline lievitate fritte e realizzate con un impasto a base di patate lesse. Ve lo garantisco sono irresistibili, soprattutto quando, ancora bollenti, vengono tuffate nello zucchero semolato che vi resta incollato come una calamita :) Soffici soffici come solo un impasto a base di patate sa fare, le frittelle di Natale sono un ottimo modo per accogliere i vostri ospiti durante le festività natalizie!

Ingredienti

un kg di farina tipo 00
4 patate
3 uova medie
un cucchiaio raso di sale
50 g di zucchero semolato
25 g di lievito di birra fresco
acqua tiepida q.b.
olio di semi per friggere q.b.
zucchero semolato per guarnire q.b.
PROCEDIMENTO passo per passo

Per preparare le frittelle di Natale, lessate prima di tutto le patate in acqua bollente per circa 40 minuti. Sbucciatele e passatele allo schiacciapatate. Disponete la farina a fontana in una terrina capiente, aggiungete le uova, lo zucchero e il sale. Cominciate a impastare con le mani e unite anche le patate schiacciate.

 
Aggiungete poco alla volta anche il lievito di birra sciolto in poca acqua tiepida. Continuate a impastare con tanta acqua tiepida fino a ottenere una consistenza soda ma un po’ appiccicosa. Fate lievitare l’impasto per circa un'ora o fino al raddoppio. Trascorso questo tempo, scaldate l’olio in una casseruola bassa dal fondo spesso.

 
Friggetevi poche frittelle di Natale per volta, porzionandole con un cucchiaio e facendole cadere direttamente nell'olio. Fate dorare le frittelle di Natale da entrambi i lati e

 

scolatele. Tuffate le frittelle di Natale ancora calde nello zucchero semolato e servite subito!

domenica 13 dicembre 2015

La ricetta del tortano - casatiello napoletano


LA RICETTA DEL CASATIELLO 

tortano,cucina,ricette,ricetta,ricette di pasqua,casatiello



Ingredienti per un casatiello grande:

Per la pasta:

-farina, 1kg.

-lievito di birra 2 cubetti
 
-strutto (sugna):  gr.100

-poco sale, molto pepe



per il ripieno:


ric-1.gif-400 gr. di pecorino (oppure formaggi misti: provolone piccante, grana, emmenthal, fontina, ecc.)

-400 gr. di salame tipo napoli

-sale, pepe.

per la guarnizione:

-5 uova + altre 4 (sode)  per il ripieno




La ricetta del casatiello, è uguale a quella del tortano, solo che le uova invece di essere sode e messe all'interno a pezzettini, vengono messe sopra crude e fermate da striscioline di pasta messe a croce sull'uovo.
ric-2.gif-Stemperate il lievito in acqua tiepida (che non sia troppo calda).

-Disponete la farina a fontana, ponetevi al centro lo strutto, il sale, il pepe, il lievito sciolto nell'acqua, e  aiutandovi con altra acqua tiepida, mescolate tutto fino a ottenere una pasta morbida che lavorerete con forza per una diecina di minuti battendola sul tavolo.

-Fatela poi crescere in una terrina coperta, in luogo tiepido, per un paio d'ore o fin quando la pasta avrà raddoppiato di volume.

-Tagliate tutti i formaggi e il salame a dadini ric-4.gif-Quando la pasta sarà cresciuta, staccatene una pagnottella e tenetela da parte.

-Battete tutto l'impasto rimanente con le mani e stendetela allo spessore di un centimetro.


-Disponete su tutta la superficie, uniformemente, il ripieno, e arrotolate con delicatezza la pasta, il più strettamente possibile.

n1624128491_1110202_1333.jpg

-Ungete di strutto un ruoto (uno stampo largo col buco centrale);

ric-6.gif





-disponetevi il rotolo di pasta a ciambella, unendone bene le estremità e rimettetelo a crescere in luogo tiepido coprendolo con un panno.

ric-9.gif






ric-7.gif

-Quando il casatiello avrà lievitato (occorreranno almeno due ore), disponete le 5 uova su di esso a intervalli regolari, e fermatele con delle striscioline incrociate fatte con la pasta che avete tenuto da parte.

-Infine infornatelo a forno già riscaldato a 160° per i primi 10 minuti poi a 170°-180° per un'ora di cottura complessiva.

-Sformatelo quando sarà tiepido.

ric-11.gif

BUONA PASQUA!

Il casatiello, è ottimo sia caldo che freddo, e anche riscaldato.



ric-12.gif



Osservazioni: alle volte, quando nella pasta ci sono grassi e ripieno, la lievitatura tarda a verificarsi; sarebbe quindi opportuno, per non avere sorprese, fare la pasta il giorno precedente a quello in cui verrà consumato.

Spalla di agnello con patate arrosto

 Spalla di agnello con patate arrosto


68229479.jpg


Ingredienti:
un kg di spalla di agnello
2 cipollotti
un mazzetto di timo
uno spicchio di aglio
mezzo bicchiere di vino bianco secco
2 cucchiai di aceto
600 g di piccole patate novelle
olio extravergine d'oliva
sale, pepe

Preparazione

1) Pulite e lavate i cipollotti e tritateli con l'aglio sbucciato e metà delle foglioline di timo.

2) Scaldate un filo d'olio in un tegame, unite la carne e fatela rosolare su fuoco medio alto, girandola da tutte le parti;
trasferitela in una pirofila e cospargetela con trito preparato. Salate, pepate, versate il vino sul fondo del recipiente, coprite la carne con un foglio di alluminio e sigillatelo bene lungo il bordo. Mette-te nel forno caldo a 180° e cuocete per circa 40 minuti.

3) Lavate bene le patate, strofinandole per eliminare eventuali tracce di terra, sistematele in una teglia senza sbucciarle e senza aggiungere alcun condimento, mettetele nel forno e cuocetele per 20-30 minuti (secondo le dimensioni). Toglietele dal forno, lasciatele intiepidire leggermente e schiacciatele molto delicatamente con le mani.

4) Quando l'arrosto è pronto, spruzzatelo con l'aceto, cospargetelo con le foglioline di timo rimaste, mettete nella pirofila anche le patate schiacciate e proseguite la cottura ancora per 20 minuti, girandole un paio di volte in modo che si insaporiscano nel fondo di cottura. Servite subito, ben caldo.

Polpette di pollo

POLPETTE DI POLLO


Polpette di pollo
Polpette di pollo

INGREDIENTI: 400 gr petto di pollo tritato , 2 cucchiai di pangrattato , 50 gr parmigiano grattugiato , prezzemolo tritato,aglio tritato finemente qb , sale e pepe, 2 cucchiai di latte,1 uovo.

PREPARAZIONE : Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola amalgamare e formare delle polpette ,passarle nel pangrattato e friggere in olio profondo



Volendo si possono fare anche al sugo con una semplice salsa di pomodoro lasciando cuocere per 10 minuti  
Servire calde 

martedì 20 ottobre 2015

Muffin di Danubio ripieni alla Nutella

 Brioscine, sempre farcite, messe nello stampo per muffins di silicone. 
  cucina, dolci,  ricette, muffin, muffin dolci, danubio dolce, muffin alla nutella
Ingredienti
250 gr. di farina 00 
250 gr. di manitoba 
100 gr. di zucchero 
80 gr. di burro morbido 
2 uova 
7 gr. di lievito secco 
circa 200 gr. di latte leggermente scaldato 
un cucchiaino scarso di sale 
Preparazione

Per la farcitura nutella o anche marmellata o la crema che preferite
  
Io, come al solito, ho usato una impastatrice però impastando tradizionalmente si amalgamano bene gli ingredienti con il latte in cui avevamo sciolto il lievito e in ultimo si aggiunge il sale.
Ho lasciato lievitare l’impasto per due ore in forno spento. Ho poi ripreso il tutto, formato delle palline di 45 gr. l’una, l’ho schiacciata con le mani e all’interno ho messo la farcia, ho poi richiuso pizzicando la base e appoggiato le palline in stampi per muffin in silocone unti di burro e infarinati.
Ho rimesso a lievitare per 45 minuti e poi infornato a 180° per una ventina di minuti

La ricetta del Danubio salato


La ricetta del Danubio salato

514309402.jpg

  Ingredienti:


  • 400 gr farina manitoba

  • 180 gr di latte

  • 35 gr di olio extravergine

  • 22 gr di zucchero

  • sale q.b.

  • 1 cubetto di lievito di birra

  • 1 uovo intero + 1 tuorlo per spennellare

RIPIENO

150 di speck a cubetti

300 di formaggio semi piccante a cubetti

Preparazione:

Fare l'impasto con la farina, olio, zucchero, l'uovo intero, il latte tiepido in cui è stato sciolto precedentemente il lievito.

Alla fine aggiungete il sale. Fare una palla e lasciare lievitare.

Quando è lievitata, dividere la palla in 16 pezzi, schiacciare col palmo della mano ciascun pezzo,farcirlo con formaggio e speck e poi chiuderlo con un pizzicotto.

Una volta creato 16 palline disporle vicine ma non attaccate in una teglia a piacere (ideale  26 cm di diametro), lasciare lievitare di nuovo una 1/2 ora.

A quel punto le palline, crescendo, si attacheranno fra loro...spennella con il tuorlo ed infornare a 180° per circa mezz'ora.


martedì 11 agosto 2015

Spiedini fritti di cozze e acciughe

Spiedini fritti di cozze e acciughe 
cozze, ricette di cucina, cucina, ricette, ricetta,spiedini,
Ingredienti
12 foglie di insalata belga
18 cozze
12 acciughe fresche
1 albume
pangrattato
prezzemolo
1 spicchio di aglio
olio di semi di arachide per friggere
2 fette di pancarre
2 limoni per guarnire
sale
pepe 
La preparazione  
Pulisci le cozze: raschia i gusci con una paglietta. Lavale sotto l’acqua corrente e mettile in una pentola con il  coperchio. Lasciale aprire, poi stacca i molluschi dalle conchiglie, privali delle impurita e tienili da parte.
Monda una manciata di prezzemolo e tritalo insieme all’aglio sbucciato.
Togli la testa alle acciughe, aprile a libro, diliscale e metti su ognuna un pizzico del trito.
Taglia a dadini il pancarre.
Infilza su ogni stecchino di legno un dadino di pane, una cozza, un’acciuga arrotolata stretta, un’altra cozza e un altro dadino di pane.
Sbatti l’albume con sale, pepe e il trito di prezzemolo e aglio.
Passa gli spiedini nell’albume e poi nel pangrattato e lasciali riposare al fresco 30   minuti. 
La cottura 
Friggi gli spiedini, pochi alla volta, in abbondante olio caldo.  Scolali su carta assorbente.
Sistemali sulle foglie di belga e servi. 

Gelato al cioccolato fatto in casa


gelato-al-cioccolato-fondenteGelato al cioccolato fatto in casa
Con l’arrivo dell’estate è davvero difficile rinunciare ad un buon gelato, soprattutto se è fatto in casa, con ingredienti scelti personalmente.
Un dessert da gustare a fine pasto o come sana e fresca merenda, da offrire agli ospiti o ai bambini, di sicuro entusiasti. Realizzare del gelato in casa non è complicato e non bisogna avere per forza la gelatiera.
Ecco perché vogliamo darvi la ricetta di un buon gelato al cioccolato da preparare direttamente con le vostre manine.
Ingredienti
- 100 gr di cioccolato fondente
- 250 ml di latte
- un cucchiaio di farina
- 2 tuorli
- 100 gr di zucchero
- 250 ml di panna fresca
Fate sciogliere completamente il cioccolato fondente tagliato a pezzetti a bagnomaria. Versate il latte in un pentolino e portatelo ad ebollizione, aggiungendo il cucchiaio di farina e mescolando di continuo.
Quando noterete che il latte ha assunto una consistenza leggermente densa, quasi cremosa, aggiungete il cioccolato fuso continuando a mescolare a fiamma spenta. Coprite il recipiente con un panno e lasciate raffreddare.
A parte lavorate i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere un composto soffice e spumoso, versateli in un pentolino ed aggiungete il cioccolato unito al latte. Rimettete tutto sul fuoco a fiamma bassa e mescolate fino a quando non otterrete una crema.
Fate raffreddare il tutto ed aggiungete la panna fresca mescolando con la frusta. Lasciate riposare la pentola nel freezer, avendo cura di mescolare, circa tre volte ogni due ore. Dopo un riposo di cinque ore, il gelato al cioccolato fatto in casa sarà pronto per essere mangiato.
Avrà un sapore straordinario e sarete certi di aver creato una delizia sana e prelibata per i vostri momenti di freschezza, da accompagnare magari a qualche cialda o biscotto goloso

Ciambelle per la prima colazione

Ciambelle per la prima colazione
Queste ciambelline molto semplici che vi propongo sono ideali per la prima colazione e ottime da inzuppare nel latte.
Ciambelle per la prima colazione
Ciambelle per la prima colazione
Ecco la ricetta:
Mettiamo 1 kg di farina 00 sulla spianatoia, facciamo la fontana e dentro mettiamo 4 uova, 400 gr. di zucchero, 1 bicchiere di latte, 1 vaniglia, 1 bicchierino di liquore a vostra scelta (io preferisco il vermouth), 200 gr. di burro (oppure olio di oliva che potrete pesarlo mettendolo in un bicchiere di carta), infine 2 bustine di lievito per dolci.
Impastiamo tutti gli ingredienti per 5 minuti e poi formeremo le nostre ciambelline che metteremo in forno preriscaldato a 180° per circa 20 / 30 minuti finché saranno ben dorate.
Con questa dose avrete la vostra bella scorta di biscotti fatti in casa

Scrivi qui la tua mail per ricevere tantissime ricette